Cosa devo chiedere al medico e cosa devo pretendere

Il paziente ha diritto a chiedere al medico tutte le informazioni che ritiene opportune. Il medico ha l’obbligo di rispondere nel modo più chiaro possibile e indicare lo stato della malattia, la prognosi e tutte le opzioni terapeutiche disponibili. Chiedete al medico se esistono dubbi sulla diagnosi, se gli esami effettuati consentono con certezza di definire l’estensione della malattia, e quali sono le alternative terapeutiche. E’ opportuno ricordare che oltre alle terapie standard vi sono anche farmaci innovativi che pur non essendo ancora in commercio possono essere accessibili partecipando a programmi di ricerca.

Pretendete di avere sempre, dopo ogni visita, una relazione clinica in cui sia riportata la diagnosi della malattia, lo stadio ovvero l’estensione della malattia ed il programma terapeutico. Se state facendo un trattamento, dopo ogni seduta il paziente ha diritto ad avere una relazione con indicati i farmaci che ha ricevuto, la loro dose e la data del successivo appuntamento. Il paziente deve pretendere di avere una copia dell’esame istologico, elemento essenziale quando viene chiesta una seconda opinione, oltre ad una copia delle indagini di biologia molecolare eventualmente effettuate. Dal medico si deve pretendere una spiegazione adeguata degli esami richiesti, delle terapie proposte inclusi effetti collaterali e alternative. Pretendete che il medico guardi le immagini degli esami radiologici e che vi visiti.