A chi posso rivolgermi

In Italia tutte le oncologie seguono i tumori polmonari. Ovviamente la qualità non è la stessa ovunque ed è difficile fare una graduatoria di chi sia più o meno competente. Un’oncologia che segue ad alto livello i tumori polmonari ha comunque al suo interno un esperto riconosciuto a livello nazionale o internazionale nel campo delle neoplasie polmonari. Quindi per prima cosa sarebbe utile vedere chi è il medico a cui ci si rivolge semplicemente guardando cosa ha pubblicato sull’argomento e se è coinvolto in programmi di ricerca. La disponibilità di studi clinici attivi è un importante parametro, così come la possibilità di effettuare test per capire le caratteristiche biologiche della malattia. Un buon centro ha anche un gruppo multisciplinare che valuta tutti i casi per definire la migliore terapia. Il gruppo multidisciplinare deve includere, oltre all’oncologo, anche il chirurgo toracico, il radioterapiasta, il patologo, lo pneumologo, il radiologo.Tutte le terapie, anche quelle innovative, sono gratuite. Diffidate da cure miracolose a pagamento.